5 cose da fare immediatamente per potenziare il tuo business online

Ormai è risaputo. I marketer digitali hanno ben compreso il fatto che Internet è il mezzo più potente per vendere, promuovere e pubblicizzare qualsiasi prodotto o marchio. I media tradizionali sono stati facilmente superati. Il presente è già in evoluzione. Il futuro va verso la realtà aumentata e la realtà virtuale.
Perciò i mezzi pubblicitari tradizionali, come radio e televisione, potrebbero presto conoscere il loro definitivo tramonto.

Oggi i professionisti del marketing e gli strateghi del digital devono pianificare piani di web marketing intelligente per raggiungere il mercato di riferimento. Se vuoi dare una svolta alla tua attività online, devi passare al digitale. Ma non è così immediato. Inutile svegliarsi una bella domenica mattina e decidere di aprire un sito web o un blog o una pagina Facebook.

Mantieni la calma e non buttarti a capofitto sulle azioni che ti vengono in mente di getto. Studia prima una strategia ben definita di marketing digitale. Puoi partire da questi cinque solidi capisaldi per far crescere il tuo business online e potenziare la tua attività.

1. Mobile Mania

Smartphone e mobile dominano ormai la scena. Pochi professionisti continuano a lavorare e navigare il web da pc o laptop. Se ciò può non valere per il B2B, una buona strategia di marketing digitale deve studiare dei piani per catturare i consumatori direttamente sui loro telefoni cellulari.

Qual è la conseguenza più importante del trend mobile? Offrire la possibilità di creare legami personali con il cliente, per esempio portando a un vincolo stretto il business online di un e-commerce tramite app personalizzate. Oppure sfruttando i social media per campagne di lead generation o remarketing.

2. Contenuti visivi

Con i consumatori che hanno meno tempo a disposizione per leggere materiale a lungo contenuto, il visual è diventato decisamente il contenuto “king” per eccellenza. In tutto il mondo si caricano circa 72 ore di video su YouTube in ogni singolo minuto. Può bastare per farti un’idea? Per questo non devi rinunciare ai video per raggiungere e presidiare il tuo mercato di riferimento.

Dentro di te starai sicuramente dicendo «Ma io non avrei niente da filmare o nessun contenuto da pubblicare in video». Sciocchezze! Ormai ci sono talmente tanti contenuti da riversare in formato video che ogni giorno su YouTube le visualizzazioni crescono rapidamente. Tutorial, presentazioni, webinar, infografiche, hai solo l’imbarazzo della scelta!

3. Usa gli influencer con moderazione

Attenzione! Questo è un punto molto delicato. Al giorno d’oggi gli influencer sono visti come dei santoni che riescono a trasformare qualsiasi cosa tocchino in oro. Non è così.

Non è mia intenzione rovinare reputazioni online (e infatti non espliciterò nessun nome) ma la gran parte dei profili online che si spaccia per influencer in realtà non ha nemmeno idea di cosa significhi converire un lead in prospect e quindi in cliente.

Detto questo, nel tuo piano di marketing digitale potresti avere a che fare con influencer che ti propongono una collaborazione per il tuo business online. Valuta attentamente le sue richieste, quelli che potrebbero essere gli effettivi ritorni commerciali al netto dei costi di sponsorizzazione. Meglio ancora se l’influencer fornisce una scheda o un piano di ROI dettagliato.

In un precedente articolo mi sono occupato di influencer e community. So che può risultare un lavoro faticoso e per niente piacevole, ma se proprio non riesci a instaurare una sana collaborazione con un influencer serio, puoi sempre pensare di essere tu stesso un influencer! Leggi qui per saperne di più.

4. Usa le tecniche SEO per posizionare il tuo business

Ricerca le keywords più facilmente scalabili. Cerca di ottimizzare i tuoi testi, siano essi del sito vetrina o del blog aziendale o ancora della pagina Facebook della tua attività. Pensa come un motore di ricerca ma non scrivere come un robot!

Ricordati che chi legge è pur sempre un essere umano, e come tale deve trovare le giuste risposte in ciò che sta ricercando. Evita la ripetizione infinita di parole o frasi identiche. Evita ancor di più di copiare / incollare gli stessi testi su diversi canali web. Un po di fantasia è quello che ci vuole. Perché mai dovresti essere annoiato nel descrivere il tuo business a diverse platee? Dovrebbe essere qualcosa di stimolante! Anche qui trovi un po di consigli specifici sulla SEO e il web marketing.

5. L’ impatto sui social media

Sempre più piattaforme social stanno emergendo come nuove opportunità di promozione e marketing economicamente vantaggiose. Certo ognuna di esse ha le sue peculiari caratteristiche e il suo “utente medio” da definire. Certo però che, dai social possono nascere importanti fonti di promozione e guadagno. Basta saperli sfruttare a dovere!

I piani di marketing digitale basati sui social media sono realizzati secondo il gusto e le preferenze degli utenti che popolano queste piattaforme. Un buon Social Media Marketing può offrire una fruttuosa lead generation da poter lavorare per aumentare il proprio bacino utenti. O ancora, una sana attività sui social può irrobustire il tuo network in rete e dar vita a nuove opportunità di collaborazione.

Per concludere

Costruire o potenziare un business online non è un gioco da ragazzi. Sono necessarie, dedizione, costanza, ricerca e applicazione. Nulla deve essere lasciato al caso. Le opportunità sono infinite. Concentrati solo su quelle che davvero fanno al caso tuo. Prima di spingerti a spron battuto su un progetto o una attività di marketing online, assicurati che ciò che stai facendo sia veramente ciò di cui hai bisogno. E se sia davvero il modo più rapido per ottenere i risultati che cerchi.

Sono curioso di sapere se anche tu hai una Top 5 di azioni che hai già sperimentato essere infallibili per potenziare da subito un business online. Fammi conoscere le tue tecniche o scrivimi nei commenti il tuo parere!

Ti piace questo post? Condividilo!

Lascia un commento