Aggiornare un articolo blog. Come fare e perché aiuta la SEO del tuo sito web

Aggiornamento un articolo blog regolarmente migliora il posizionamento SEO del tuo sito. Mantieni la rilevanza dei contenuti e attiri nuovi lettori. Valuta prestazioni, engagement e cambiamenti nel settore per decidere se aggiornare, cancellare o riscrivere. Qui ti spiego come fare.

Cosa trovi in questo articolo:

Aggiornare un articolo blog è una tecnica imprescindibile nell’ottimizzazione del blog post per i motori di ricerca. 

Se vuoi avere un blog aziendale o professionale che produce risultati di visibilità e traffico, devi curare l’ordine, la pulizia e l’aggiornamento degli articoli.

Aggiornare un articolo blog (o un gruppo di articoli) può trasformare i tuoi contenuti e portare risultati tangibili in ottica SEO. Ma perché le persone sottovalutano l’aggiornamento dei contenuti del proprio blog aziendale? 

Pochi riflettono sull’importanza di rinfrescare i vecchi articoli blog. Eppura immagina se dovessi gestire un magazzino in cui invece di smaltire la merce per ottimizzare lo spazio, si continuasse ad ammucchiare una quantità smisurata di oggetti. Finiresti sepolto sotto una valanga di cose indescrivibili e ti mancherebbe l’aria per respirare.

Qui ti spiego i vantaggi che il tuo brand, la tua professione e il tuo blog aziendale possono trarre nell’aggiornare un articolo blog. Ovviamente facendolo in maniera corretta. Buona lettura!

Perché è utile aggiornare un articolo blog in ottica SEO

Aggiornare un articolo blog ti consente di aumentare la visibilità sui motori di ricerca. Quando un motore di ricerca come Google individua che un articolo è stato recentemente aggiornato, gli assegna un certo grado di rilevanza, portandolo in posizioni più alte nelle pagine dei risultati di ricerca. 

Ciò significa che il tuo contenuto avrà una maggiore esposizione agli occhi del tuo pubblico di riferimento, aumentando le possibilità di essere cliccato e visitato.

Mantenere i tuoi contenuti rilevanti nel tempo è un altro beneficio significativo dell’aggiornamento degli articoli blog. Il mondo online evolve costantemente, e ciò che era utile e di tendenza ieri potrebbe non esserlo oggi

aggiornare-un articolo-blog-traffico-web-e-lead-da-post-aggiornati-Facile-Web-Marketing-Nicola-Onida-Seo-copywriter-e-digital-marketing

Aggiornare regolarmente i tuoi articoli ti permette di integrare informazioni fresche e aggiornate, rispondendo alle esigenze e alle domande attuali del tuo pubblico. Questa pratica dimostra anche agli utenti e ai motori di ricerca che il tuo blog è affidabile, aggiornato e all’avanguardia.

Inoltre, l’aggiornamento degli articoli blog è un potente strumento per attirare nuovi lettori e fidelizzare il tuo pubblico esistente. 

Aggiornando con nuovi contenuti e approfondimenti i tuoi articoli, offri un valore aggiunto ai tuoi lettori, incoraggiandoli a tornare sul tuo blog per scoprire le ultime informazioni nel tuo settore. Inoltre, l’aggiornamento degli articoli ti permette di coinvolgere il tuo pubblico attraverso commenti, condivisioni e interazioni sociali, creando una community attiva e fedele intorno al tuo brand.

Quando conviene aggiornare un articolo blog

Aggiornare i tuoi articoli blog regolarmente è un aspetto cruciale per mantenere la rilevanza e la freschezza dei tuoi contenuti. Ma quando è il momento giusto per effettuare un aggiornamento? 

Ecco tre situazioni in cui conviene prendere in considerazione l’aggiornamento dei tuoi articoli blog.

  1. Se i dati demografici del tuo pubblico cambiano, è un segnale che potrebbe essere il momento di aggiornare i tuoi articoli. Le preferenze e le esigenze dei tuoi lettori possono evolvere nel tempo, quindi è importante tenere il polso sulle loro aspettative. Effettuare una ricerca di mercato e analizzare i dati demografici aggiornati ti aiuterà a capire meglio il tuo pubblico e a fornire loro contenuti rilevanti e di valore.
  2. Se la terminologia e le parole utilizzate dal tuo pubblico target cambiano, è consigliabile aggiornare i tuoi articoli blog. Le tendenze nel campo delle keyword cambiano rapidamente e le ricerche degli utenti si evolvono. Fai un’analisi delle keyword attuali per identificare le parole chiave rilevanti e includerle nei tuoi articoli blog per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. L’aggiornamento dei contenuti con le keyword più recenti ti consente di rimanere competitivo e di attirare un traffico qualificato al tuo blog.
  3. Se si verificano importanti aggiornamenti nel tuo settore, è consigliabile aggiornare i tuoi articoli blog. Il mondo degli affari e dell’industria è in costante evoluzione, con nuove scoperte, tecnologie, metodologie e cambiamenti normativi. Se ci sono importanti sviluppi nel tuo settore, è fondamentale riportarli nei tuoi articoli.

Un diagramma per capire quando aggiornare un articolo blog e che soluzione adottare

aggiornare un-articolo-blog-quando-fare-aggiornamento-e-quale-soluzione-adottare-Facile-Web-Marketing-Nicola-Onida-Seo-copywriter-e-digital-marketing

Quali sono le variazioni fondamentali per aggiornare un articolo blog?

Quando si tratta di aggiornare un articolo blog, ci sono alcuni elementi fondamentali da considerare per assicurarsi che i tuoi contenuti rimangano freschi e rilevanti nel tempo. OrbitMedia ha esaminato in maniera accurata tutte le modifiche necessarie per aggiornare correttamente un articolo blog. Io ho riassunto qui sotto le principali:

  1. Diffondere informazioni citando fonti affidabili è un elemento chiave per l’aggiornamento dei tuoi articoli blog. Mantenere un alto standard di autorevolezza e affidabilità è fondamentale per il successo dei tuoi contenuti. Incorporare dati e statistiche aggiornate, provenienti da fonti riconosciute nel settore, ti permette di fornire ai tuoi lettori informazioni aggiornate e di valore.
  2. Aggiornare e aggiungere nuovi link interni ed esterni è un altro aspetto cruciale per migliorare la qualità e l’autorevolezza dei tuoi articoli. Inserire link pertinenti all’interno del tuo articolo, che puntano ad altri contenuti correlati sul tuo blog o a risorse esterne autorevoli, offre un valore aggiunto al lettore. Inoltre, assicurati di sostituire eventuali link obsoleti o non funzionanti con quelli attuali, garantendo una migliore esperienza di navigazione per gli utenti.
  3. La SEO e l’ottimizzazione per i motori di ricerca non può essere trascurata durante l’aggiornamento di un articolo blog. Rivedi e aggiorna le tue parole chiave per assicurarti che siano ancora pertinenti e competitive. Fai una ricerca delle keyword più recenti nel tuo settore e incorporale strategicamente nel tuo contenuto. Questo ti aiuterà a migliorare il posizionamento sui motori di ricerca e ad attirare traffico qualificato al tuo blog.

Come aggiornare un articolo blog per migliorare il posizionamento

Attenzione: aggiornare un articolo blog non è un’operazione semplice. Se l’articolo gode già di un ottimo posizionamento SEO, apportare anche una minima modifica potrebbe generare variazioni (anche negative) nei risultati di ricerca.

Perciò è preferibile mettersi ad aggiornare un articolo blog quando non gode di un buon posizionamento SEO e si vuole migliorare la sua visibilità sul web.

Prevalentemente si tratta di un’operazione SEO. L’utilizzo di tecniche di ottimizzazione SEO permettono di migliorare il posizionamento dei tuoi articoli blog. Questo include l’identificazione delle parole chiave pertinenti, l’uso di tag HTML appropriati e la strutturazione del contenuto in paragrafi ben organizzati. 

aggiornare un articolo Blog-Aziendale-Banner-richiedi-consulenza-Nicola-Onida-Facile-Web-Marketing-SEO-copywriting

Come sottolinea anche Neil Patel, cerca di migliorare l’esperienza di lettura dei tuoi visitatori utilizzando un linguaggio chiaro e coinvolgente.

Assicurati di inserire meta tag descrittive e accattivanti. Devono riflettere il contenuto dell’articolo e attirare l’attenzione degli utenti nei risultati di ricerca. 

Ottimizza i titoli degli articoli utilizzando parole chiave rilevanti e coinvolgenti, in modo da catturare l’interesse degli utenti e incoraggiarli a cliccare sul tuo contenuto.

Inserisci contenuti multimediali aggiornati (come immagini o video) per avere un impatto significativo sull’esperienza dei tuoi lettori e sul posizionamento del tuo articolo. 

Immagini pertinenti possono migliorare la comprensione del contenuto e renderlo più accattivante, mentre i video possono fornire spiegazioni dettagliate e coinvolgenti. 

Assicurati di ottimizzare le immagini utilizzando tag alt descrittivi e di incorporare i video in modo appropriato, mantenendo la compatibilità con i diversi dispositivi.

Dulcis in fundo

Cambiare la data di pubblicazione per aggiornare un articolo blog. È sufficiente?

Ti racconto la mia esperienza personale. 

Quando si tratta di influenzare il posizionamento del contenuto, ci sono alcune tecniche che ho testato personalmente e che possono essere efficaci anche per te. In alcuni casi, ho cambiato la data di pubblicazione per ottenere un impatto positivo sulla SEO. 

Ma è bene sottolineare che ho adottato questa pratica solo quando ho apportato macro-aggiornamenti significativi al contenuto. E quando ho ritenuto che fosse utile proporre tali modifiche a Google.

Il risultato di questa strategia è stato interessante: il motore di ricerca ha ritenuto utile mantenere il contenuto in cima ai risultati perché effettivamente ancora rilevante. Il rapporto tra la freschezza del contenuto e l’ottimizzazione SEO può generare ottimi risultati per un sito web. 

aggiornare-un articolo-blog-cambiare-data-su-Wordpress-Facile-Web-Marketing-Nicola-Onida-Seo-copywriter-e-digital-marketing

Ho scritto e aggiornato articoli blog che si trovano tra i primi risultati di ricerca online ormai da 2, 3 e 4 anni.

Secondo John Mueller, noto esperto di SEO e Google, modificare la data senza apportare cambiamenti sostanziali al contenuto non apporta benefici significativi. Perciò modificare la data di pubblicazione dell’articolo deve essere fatto insieme a modifiche rilevanti del contenuto stesso.

Come decidere se meglio aggiornare, cancellare o riscrivere un articolo blog?

Come dicevo in precedenza, quando ci si trova di fronte a un articolo blog che potrebbe necessitare di interventi, è fondamentale prendere una decisione ponderata su come procedere: aggiornare, cancellare o riscrivere il contenuto da zero? 

Per fare ciò, è importante valutare diverse variabili e considerare attentamente le prestazioni attuali dell’articolo.

Parti dalle metriche di performance dell’articolo. Analizza il numero di visite, il tempo medio trascorso sulla pagina e il tasso di conversione. Questi dati forniranno un’indicazione chiara su come l’articolo blog sta performando attualmente e se necessita di modifiche e aggiornamenti.

aggiornare-un articolo-blog-controllare-traffio-web-organico-Facile-Web-Marketing-Nicola-Onida-Seo-copywriter-e-digital-marketing

Un altro fattore cruciale da considerare è l’engagement generato dall’articolo. Numero e qualità dei commenti, le condivisioni sui social media e i backlink ricevuti. Questi indicatori possono fornire un’idea della rilevanza e dell’interesse suscitato dal contenuto.

Tieni sempre conto dei cambiamenti nel tuo settore e del comportamento degli utenti. Se l’articolo tratta di un argomento che è diventato obsoleto o se le preferenze degli utenti sono cambiate, potrebbe essere necessario prendere in considerazione un’azione più drastica, come la cancellazione o la riscrittura completa dell’articolo.

Consigli per aggiornare un articolo blog

Aggiornare un articolo blog è una tecnica importante per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca e mantenere la rilevanza dei contenuti nel tempo. 

Un articolo scritto da molti anni si può letteralmente cementificare nel terreno del web e raggiungere livelli di autorevolezza inaspettati. Cambiare la data di pubblicazione può influenzare la SEO, ma è importante farlo in modo strategico e coerente, concentrandosi su modifiche significative al contenuto. Mantenere una freschezza adeguata e seguire le linee guida di Google sono fondamentali per ottenere risultati positivi senza compromettere la reputazione del tuo sito.

Decidere se aggiornare un articolo blog, cancellarlo o riscriverlo richiede una valutazione attenta delle prestazioni attuali, dell’engagement generato e dei cambiamenti nel settore e nel comportamento degli utenti. È essenziale considerare anche l’adeguatezza delle modifiche proposte. Mantenere i contenuti pertinenti e attuali è un modo efficace per mantenere l’interesse del pubblico, migliorare il posizionamento sui motori di ricerca e dimostrare autorità nel settore.

Non esiste una risposta universale, ma valutando attentamente queste variabili sarai in grado di decidere se è meglio aggiornare, cancellare o riscrivere l’articolo per ottenere i migliori risultati per il tuo blog aziendale e soddisfare le esigenze del tuo pubblico.


Grazie per aver letto il mio approfondimento su come aggiornare un articolo blog!

Vuoi farmi qualche domanda su questo argomento? Inserisci un commento qui sotto. Sono felice di poter rispondere ai tuoi dubbi 🙂

Ti auguro una buona giornata!

Grazie per aver letto l'articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi è Facile Web Marketing

Nicola Onida

Nicola Onida

Ho fondato Facile Web Marketing nel 2017. Mi occupo di Digital Marketing, scrittura per il web e strategie di crescita Online per aziende, PMI e professionisti.

Scopri chi sono

Come posso aiutarti

Gestione-Blog-Aziendale-Banner-richiedi-consulenza-Nicola-Onida-Facile-Web-Marketing-SEO-copywriting

Guest Blogging

Possiamo aiutarci scrivendo articoli di valore tu per il mio blog e io per il tuo? Scrivimi! Iniziamo da subito a collaborare.

Ricevi 1 volta al mese un approfondimento su Digital Marketing e SEO.

Iscriviti alla Newsletter

Cerca un argomento

ACCADEMIA
di MARKETING

CORSO DI

Business Marketing

La prima Accademia di Innovazione e Strategia nel marketing moderno pensata per imprenditori e dirigenti d’azienda.

Prima Edizione: Alessandria