Analisi del mercato: la bussola segreta per conquistare il tuo pubblico e dominare la concorrenza

Inizia a vederci più chiaro nell’analisi del mercato con la prima lezione del Corso di Marketing di Nicola Onida. Un must per imprenditori e manager. Prosegui nella lettura!

Cosa trovi in questo articolo:

Analisi del mercato: tre semplici paroline che fanno la differenza. Ti sei mai chiesto perché alcune aziende, anche quelle più piccole, prosperano nel loro mercato di riferimento, mentre altre, anche con budget faraonici, arrancano miseramente? La risposta è: analisi del mercato.

Così come nemmeno il più coraggioso degli esploratori si avventurerebbe mai in un territorio sconosciuto senza una bussola, un imprenditore o un marketing manager non dovrebbero mai fare business senza una solida analisi del mercato a guidarli.

Sono Nicola Onida, la tua “voce amica” di marketing e voglio svelarti i segreti per realizzare un’analisi del mercato impeccabile che ti permetterà di:

  • Conoscere a fondo il tuo mercato target: le sue dimensioni, i suoi trend, i suoi bisogni e desideri.
  • Sfidare la concorrenza a viso aperto: individuare i tuoi competitor, i loro punti di forza e di debolezza, e capire come differenziarti.
  • Investire il tuo budget di marketing con intelligenza: indirizzare le tue risorse verso le strategie più efficaci e raggiungere il massimo ritorno sull’investimento (ROI).

Vieni con me in un viaggio affascinante alla scoperta del tuo mercato per costruire il successo che la tua azienda merita.

Lezioni-di-Marketing-analisi-del-mercato-bussola-del-mercato-Facile-Web-Marketing-Nicola-Onida-SEO-copywriting-e-di

Cos’è un mercato nel marketing e cosa significa Orientamento al Mercato?

Quando si parla di marketing, il mercato rappresenta l’insieme di tutti i potenziali clienti che sono interessati ad acquistare un prodotto o un servizio. Ma non basta presidiare un mercato per operare con successo. È fondamentale adottare un approccio strategico basato sull’orientamento al mercato.

L’orientamento al mercato è una filosofia aziendale che pone il cliente al centro di tutte le decisioni. Significa mettere le esigenze e i desideri del cliente al primo posto, e non le caratteristiche del prodotto o le logiche interne dell’azienda. Un’azienda con un approccio orientato al mercato:

  • Raccoglie informazioni e dati sul mercato e sui suoi clienti: attraverso ricerche di mercato, sondaggi, analisi dei social media e altre tecniche.
  • Utilizza queste informazioni per sviluppare prodotti e servizi che soddisfano le esigenze dei clienti: in questo modo, aumenta la probabilità di successo del prodotto e la soddisfazione del cliente.
  • Comunica con i clienti in modo efficace: utilizza un linguaggio chiaro e comprensibile, e si concentra sui benefici che il prodotto o servizio può offrire al cliente.
  • Crea un’esperienza positiva per il cliente: in questo modo, aumenta la fidelizzazione e la probabilità che il cliente ritorni ad acquistare.

Vantaggi dell’orientamento al mercato

I vantaggi dell’orientamento al mercato sono molteplici. La maggiore soddisfazione del cliente si traduce nel fatto che i clienti sono più contenti quando i prodotti e i servizi soddisfano le loro esigenze. Questo porta anche a un aumento della fidelizzazione, poiché i clienti soddisfatti sono più propensi a ritornare ad acquistare. Si crea un vantaggio competitivo poiché le aziende che si concentrano sul cliente sono in grado di differenziarsi dai concorrenti e ottenere un vantaggio competitivo.

Sfide dell’orientamento al mercato

Tuttavia, l’orientamento al mercato presenta anche alcune sfide. La richiesta di informazioni e dati è elevata, poiché è necessario raccogliere e analizzare una grande quantità di dati per comprendere le esigenze del cliente. Ci sono cambiamenti organizzativi da affrontare: l’orientamento al mercato richiede un cambiamento nella cultura aziendale e nel modo di lavorare. Ci sono costi di implementazione da considerare: l’implementazione di un sistema di orientamento al mercato può richiedere un investimento significativo.

citazione keynes-analisi del-mercato-corso di marketing-Facile-Web-Marketing-Nicola-Onida-SEO-copywriting-e-digital-marketing

Tipologie di orientamento al mercato

Esistono diverse tipologie di orientamento al mercato. L’orientamento al prodotto si focalizza sulla qualità del prodotto e crede che i clienti lo acquisteranno per la sua superiorità. L’orientamento alla vendita si concentra sulla vendita del prodotto e crede che i clienti possano essere convinti ad acquistarlo. L’orientamento al marketing si concentra sulle esigenze del cliente e crede che il prodotto debba essere sviluppato per soddisfare queste esigenze.

Nel panorama commerciale contemporaneo, due macro-tipologie di mercati dominano la scena: il B2C (Business-to-Consumer) e il B2B (Business-to-Business). Pur ruotando attorno allo scambio di beni e servizi, le loro peculiarità richiedono strategie di marketing mirate. Il B2C si focalizza sul consumatore individuale, mentre il B2B si rivolge ad altre aziende. Oltre al cliente finale, altri aspetti differenziano i due mercati: il processo decisionale, il marketing e la comunicazione, e i canali di vendita. Un approccio B2C centrato sull’emozione non risuonerà con un cliente B2B, il quale necessita di informazioni concrete e rassicurazioni sulla qualità del prodotto. In sintesi, B2C e B2B sono due mondi distinti con esigenze e linguaggi differenti. Solo adattando il proprio messaggio e le proprie strategie al target specifico si possono ottenere risultati soddisfacenti.

È un mercato B2C quello in cui opera un negozio di abbigliamento online che vende direttamente ai consumatori finali. Ad esempio, un sito web che offre una vasta selezione di vestiti, scarpe e accessori per uomini e donne. È un mercato B2B quello in cui opera una software house che fornisce soluzioni aziendali a altre imprese. Ad esempio, un’azienda che sviluppa e vende un software di gestione per la contabilità, che viene utilizzato da altre aziende per ottimizzare i loro processi finanziari. È un mercato B2C quello in cui opera una catena di negozi di caffè che vende caffè e bevande direttamente ai consumatori. Ad esempio, una famosa catena di caffetterie che offre una varietà di caffè preparati al momento e altri prodotti correlati. È un mercato B2B quello in cui opera una società di consulenza che offre servizi di marketing digitale a altre aziende. Ad esempio, un’agenzia specializzata in strategie di marketing online, che lavora con aziende per migliorare la loro presenza digitale e generare lead qualificati.

Analisi del mercato e orientamento

L’analisi del mercato è il primo passo per implementare un approccio orientato al mercato. Attraverso l’analisi del mercato, è possibile ottenere informazioni preziose sui clienti, sui concorrenti e sulle tendenze del mercato. Queste informazioni possono essere utilizzate per prendere decisioni informate che aiutano l’azienda a raggiungere il successo.

Lezioni-di-Marketing-analisi del-mercato-strategia di ingresso nel mercato-Facile-Web-Marketing-Nicola-Onida-SEO-co

Il Comportamento d’Acquisto: Fattori Culturali, Sociali, Personali e Situazionali

Le decisioni di acquisto non avvengono mai in modo casuale. Sono influenzate da una serie di fattori che possono essere raggruppati in quattro macro-categorie

  1. culturali
  2. sociali
  3. personali 
  4. situazionali

Fattori culturali

  • La cultura di appartenenza influenza il modo in cui le persone percepiscono i prodotti e i servizi.
  • La classe sociale determina il potere d’acquisto e le abitudini di consumo.
  • La famiglia e i gruppi di riferimento esercitano un’influenza sulle scelte di acquisto.

Fattori sociali

  • Gli stili di vita e le valori individuali influenzano le preferenze dei consumatori.
  • La percezione del rischio può influenzare la decisione di acquistare un prodotto o un servizio.

Fattori personali

  • L’età, il sesso, l’occupazione e il livello di istruzione sono tutti fattori che possono influenzare il comportamento d’acquisto.

Fattori situazionali

  • L’occasione d’acquisto (regalo, compleanno, necessità) può influenzare la scelta del prodotto.
  • L’ambiente in cui avviene l’acquisto (negozio online, punto vendita) può influenzare il comportamento del consumatore.

Comprendere questi processi psicologici è cruciale per le aziende che puntano a influire sulle scelte dei consumatori. L’analisi del mercato fornisce un quadro essenziale per capire tali comportamenti. Le ricerche di mercato sono strumenti indispensabili per acquisire informazioni preziose sui clienti e i loro bisogni. Queste informazioni possono essere utilizzate per:

  • Segmentare il mercato e identificare il target di riferimento.
  • Sviluppare prodotti e servizi che soddisfano le esigenze dei clienti.
  • Definire le strategie di marketing più efficaci per raggiungere il target.

Il marketing mix (prodotto, prezzo, distribuzione, comunicazione) rappresenta lo strumento principale per influenzare il comportamento d’acquisto dei consumatori. Le aziende che comprendono il comportamento d’acquisto dei loro clienti e che sono in grado di sviluppare strategie di marketing mirate possono ottenere un vantaggio competitivo significativo.

Analisi del mercato: prendere decisioni scomode

Affrontare l’analisi del mercato può comportare la scoperta di conclusioni complicate, controintuitive o contrastanti con le aspettative del management, richiedendo di superare bias cognitivi e false credenze. Ad esempio, potrebbe emergere che il prodotto o servizio non ha il potenziale di mercato previsto, che la strategia di marketing attuale non è efficace o che il target di riferimento è stato identificato erroneamente. 

È importante riconoscere e superare bias cognitivi come il bias di conferma, l’ancoraggio e l’effetto alone (halo effect), così come le false credenze diffuse nel mondo del business. Affidarsi a dati oggettivi, includere prospettive diverse e alternative nel processo decisionale, essere aperti a conclusioni scomode e considerare l’aiuto di consulenti esterni possono favorire un’analisi di mercato più accurata e efficace. L’analisi del mercato a volte presuppone il coraggio di sfidare le proprie convinzioni per guidare il successo aziendale a lungo termine.

Cos’è un Sistema di Marketing Intelligence per Monitorare il Mercato

Oggi le aziende che vogliono prosperare hanno bisogno di un sistema efficace per monitorare il mercato e identificare le nuove opportunità. Il sistema di marketing intelligence è lo strumento perfetto per questo scopo. Si tratta di un modello organizzativo che permette di raccogliere, analizzare e diffondere informazioni utili per il processo decisionale aziendale

Com’è fatto un Sistema di Marketing Intelligence?

  • Raccolta dati: attraverso ricerche di mercato, sondaggi, analisi dei social media e altre tecniche.
  • Analisi dati: per identificare trend, modelli e insights significativi.
  • Diffusione informazioni: per comunicare i risultati dell’analisi ai diversi stakeholder aziendali.

Esistono diversi strumenti e tecniche per la raccolta di informazioni di mercato:

  • Ricerca primaria: condotta direttamente dall’azienda per ottenere informazioni specifiche sui suoi clienti, concorrenti o mercato di riferimento.
  • Ricerca secondaria: utilizza dati già esistenti, come report di settore, pubblicazioni governative o studi di mercato.
  • Sondaggi: permettono di raccogliere opinioni e dati da un campione rappresentativo del target di riferimento.
  • Analisi dei social media: fornisce informazioni preziose sui gusti, le preferenze e i comportamenti dei consumatori.
Lezioni-di-Marketing-analisi del-mercato-segmentazione-Facile-Web-Marketing-Nicola-Onida-SEO-copywriting-e-digital-

Il marketing intelligence aiuta le aziende a identificare opportunità e minacce nel mercato:

  • Analisi della concorrenza: per monitorare le strategie dei competitor e individuare i loro punti di forza e di debolezza.
  • Analisi delle tendenze del mercato: per identificare nuovi trend e anticipare le future esigenze dei clienti.
  • Analisi dei cambiamenti normativi: per monitorare l’evoluzione del quadro legislativo e il suo impatto sul business.

Esempio di utilizzo del sistema di marketing intelligence? Un’azienda di cosmetici avvia un sistema di marketing intelligence per monitorare le tendenze del mercato e identificare nuovi segmenti di mercato. L’analisi dei dati evidenzia una crescente domanda di prodotti cosmetici naturali e vegani. L’azienda decide quindi di sviluppare una nuova linea di prodotti per soddisfare questa domanda.

Analisi del Macro-Ambiente: Tendenze e Bisogni del Mercato

L’analisi del macro-ambiente riveste un ruolo cruciale nell’ambito dell’analisi del mercato, consentendo di comprendere le influenze esterne che possono incidere sul business. Tra questi, troviamo fattori demografici, economici, sociali, tecnologici, politici, legali e ambientali. Questa analisi aiuta a identificare le tendenze emergenti e a valutarne l’impatto sul mercato. 

Ad esempio, il cambiamento demografico può determinare una maggiore domanda di prodotti e servizi per anziani. Oppure, un’impresa che nota un cambiamento nei valori sociali verso uno stile di vita più salutare potrebbe adattare le proprie strategie di marketing per promuovere i benefici per la salute dei suoi prodotti. Oppure un’organizzazione che riconosce l’importanza crescente della tecnologia potrebbe decidere di incorporare soluzioni digitali nei propri processi operativi per migliorare l’efficienza e la competitività. Un’azienda che monitora i cambiamenti economici potrebbe identificare opportunità di espansione in nuovi mercati emergenti, ad esempio, in paesi in via di sviluppo che stanno mostrando una crescente classe media e un aumento del potere d’acquisto. L’invecchiamento della popolazione può determinare una crescita della domanda di prodotti e servizi per la terza età.

Lezioni-di-Marketing-analisi del-mercato-scomposizione quota di mercato-Facile-Web-Marketing-Nicola-Onida-SEO-copyw

Le aziende che interpretano queste tendenze possono adattarsi e anticipare le future esigenze dei consumatori. Ciò potrebbe tradursi nello sviluppo di nuovi prodotti, nella modifica delle strategie di marketing o nell’innovazione del modello di business. L’analisi del macro-ambiente è un processo continuo, essenziale per rimanere al passo con i cambiamenti del mercato. Fare analisi del mercato per macro-ambiente è un’attività complessa che richiede competenze specifiche e può essere condotta attraverso diverse metodologie. Ma è uno strumento imprescindibile per il successo aziendale.

Misurare il Successo e il ROI nel tuo mercato di riferimento

Come fai a sapere se il tuo piano marketing sta funzionando?

Senza dati concreti, è impossibile capire se le tue strategie stanno dando i risultati sperati e se il tuo investimento sta producendo un ritorno positivo. Ecco perché è fondamentale misurare il successo del tuo piano marketing. Il modo migliore per farlo è calcolare il Return on Investment (ROI), ovvero il ritorno sull’investimento

Il ROI ti permette di quantificare il guadagno ottenuto in rapporto al budget speso per le attività di marketing.

Per calcolare il ROI, puoi utilizzare questa semplice formula:

ROI = (Valore del ritorno – Costo dell’investimento) / Costo dell’investimento x 100

Esistono diversi modi per raccogliere i dati necessari per calcolare il ROI:

  • Analisi del traffico web: monitorare il numero di visitatori del tuo sito web, le loro sorgenti di provenienza e le loro azioni.
  • Analisi dei social media: monitorare l’engagement sui tuoi canali social e l’andamento delle tue campagne.
  • Conversioni: monitorare il numero di lead generati, le vendite concluse e il valore medio di ogni ordine.

Una volta raccolti i dati, è importante interpretarli correttamente per capire cosa sta funzionando e cosa no. Per esempio, se il tuo ROI è negativo, significa che stai spendendo più di quanto guadagni dalle tue attività di marketing. In questo caso, è necessario analizzare le tue strategie e individuare le aree di miglioramento. Misurare il ROI è un processo continuo che deve essere ripetuto regolarmente per monitorare l’andamento del tuo piano marketing e apportare le modifiche necessarie.


angoli di comunicazione Guida-Piano-Marketing-scarica-risorsa-gratuita-Nicola-Onida-Facile-Web-Marketing

Definisci la tua strategia di comunicazione: un template gratuito di Piano Marketing essenziale per imprenditori e professionisti.


Bibliografia essenziale:

Grazie per aver letto l'articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi è Facile Web Marketing

Nicola Onida

Nicola Onida

Ho fondato Facile Web Marketing nel 2017. Mi occupo di Digital Marketing, scrittura per il web e strategie di crescita Online per aziende, PMI e professionisti.

Scopri chi sono

Come posso aiutarti

Gestione-Blog-Aziendale-Facile-Web-Marketing-Nicola-Onida-SEO-Copywriter

Guest Blogging

Possiamo aiutarci scrivendo articoli di valore tu per il mio blog e io per il tuo? Scrivimi! Iniziamo da subito a collaborare.

Ricevi 1 volta al mese un approfondimento su Digital Marketing e SEO.

Iscriviti alla Newsletter

Cerca un argomento