Logo Aziendale: perché conta così tanto?

Voglio parlarti dell’importanza del logo aziendale. Un elemento che molti professionisti della vendita, imprenditori e responsabili aziendali sottovalutano.

Sono di ritorno dall’incontro con un cliente per una consulenza di marketing digitale.

Tra un argomento e l’altro è emerso quello relativo all’immagine dell’azienda e al logo del brand.

Questo è il consiglio che ho scelto di dare al cliente:

Logo aziendale e immagine coordinata sono due pilastri imprescindibili per la credibilità della tua impresa e per la fidelizzazione del cliente.

Sono ragionamenti che io stesso ho appreso dopo anni trascorsi lavorando fianco a fianco con web designer e grafici specializzati in loghi.

Mi occupo di digital marketing dal 2014. Non ho studiato grafica a livelli accademici ma ho una certa esperienza sul campo riguardo gli aspetti comunicativi di brand image.

L’immagine di marca racchiude

  1. Posizionamento
  2. Personalità
  3. Reputazione della marca stessa.

Il logo rappresenta l’azienda

Il logo aziendale rappresenta la sua essenza e i valori che vuole trasmettere ai suoi clienti.

La prima obiezione che arriva dal cliente è questa: una persona normale osserva un logo per uno o due secondi al massimo. Possibile che la vendita dei miei prodotti dipenda dal logo della mia azienda?

In un lasso di tempo così breve, massimo 5 secondi, il logo aziendale – che tu lo voglia o meno – ha inviato un messaggio alla persona che si è messa a guardarlo.

Cosa emerge da questo messaggio?
Cosa sta comunicando il logo della tua azienda?
Quali sensazioni emergono dal logo aziendale?

L’obiettivo ideale sarebbe quello di riuscire a far capire in massimo 5 secondi

  • CHI sei
  • COSA fai
  • PERCHÉ lo fai

Credi davvero che sia impossibile?

Ti consiglio di leggere: Brand e loghi, 4 storie da raccontare per 4 brand super-famosi

Come nasce un logo aziendale in breve

Prima di qualsiasi strategia di marketing è necessario ragionare su CHI SEI. Come vuoi presentarti agli altri. Con quale pubblico vuoi entrare in contatto.

Quali valori vuoi trasmettere.

Il Brand Identity Prism di Jean-Noel Kapferer è un modello che aiuta le aziende a costruire una chiara brand identity. Da una brand identity definita, nasce un logo aziendale preciso ed efficace.

l’immagine di marca comprende sia elementi visivi che associazioni mentali come velocità, affidabilità e qualità.

logo aziendale prisma brand identity kapferer Nicola Onida Facile Web Marketing
Il Brand Identity Prism di Jean-Noel Kapferer utilizzato per progettare l’immagine e il logo aziendale.

Una forte immagine di marchio si traduce per il cliente in un forte impegno dell’azienda a mantenere la promessa di vendita. In una parola, affidabilità.

Un logo aziendale sbagliato rende un marchio non professionale, senza dimenticare che passa per un elemento che non si nota affatto.

Potresti essere interessato a: Brand Awareness, 6 passi per migliorarla con una strategia di marketing digitale

Il logo aziendale sotto una lente tecnica

Apprezzare il logo di un’azienda potrebbe essere un aspetto soggettivo.

A me possono piacere determinate combinazioni di stile, linee e di colori. Che non necessariamente coincidono con le tue.

Tuttavia esistono delle regole tecniche quando si crea un logo per un brand o per un’azienda che devono essere rispettate.

La buona leggibilità di un logo è decisiva, specialmente quando un brand è poco conosciuto. Per leggibilità intendo la comprensibilità dei livelli di lettura di un logo.

È riconosciuto che i loghi più efficaci sono quelli più SEMPLICI ed IMMEDIATI.
Ecco le 6 caratteristiche di un logo aziendale che funziona:

1. Semplicità: essere riconoscibili e identificabili

Tutto ciò che è di troppo deve essere tagliato. I caratteri, quando presenti, devono essere chiari e di facile lettura.

Meglio non appesantire con decorazioni superflue.

Arabeschi, linee, circonferenze, ghirigori, figure asimmetriche o poco geometriche. Perfino immagini (è capitato di vedere pure questo). Molto spesso sono elementi grafici che non hanno un senso. sono superflui ai fini comunicativi.

Ricorda sempre che nel disegno, nella grafica e nella comunicazione anche solo una linea retta o un piccolo punto, hanno un significato.

logo aziendale e pitture rupestri importanza linee e simboli Facile Web Marketing
Pittura rupestre nelle grotte di Lascaux, Francia.
Con un disegno stilizzato, gli uomini del tempo volevano comunicarci un messaggio.
Fonte: Wikipedia

2. Il logo racconta una storia

Un buon logo aziendale non deve essere “carino”. Deve essere capace di raccontare una storia.

Deve essere facile da ricordare e che sappia distinguersi facilmente da tutti i concorrenti, ma soprattutto emergere dalla marea di stimoli mediatici quotidiani sotto i nostri occhi.

3. Il logo aziendale deve parlare al tuo pubblico

Un logo per un nuovo brand o una nuova società deve essere appropriato.

Deve essere COERENTE con quel che propone al suo target e adeguato rispetto al pubblico verso cui si rivolge.

4. Versatilità: l’arte di sapersi adattare

Un logo aziendale deve essere versatile e adattabile. Deve (quasi) possedere le caratteristiche di un camaleonte.

Deve poter essere stampato su un biglietto da visita, su un manifesto alto 30 metri, su una brochure elegante oppure pubblicato sui social e sul sito web.
Senza perdere di consistenza e valore.

5. Font e colori di un logo aziendale

Il carattere scelto deve contribuire a trasmettere lo stesso messaggio in modo univoco. Deve essere parte del logo in modo armonico e coerente.

Il colore deve poter trasmette al nostro cervello quelle sensazioni portano all’acquisto del servizio e quindi a un possibile guadagno da parte dell’azienda.

Psicologia del colore: il colore influenza la nostra percezione. È un aspetto molto importante da valutare nella creazione di un logo aziendale.

BIANCO / GRIGIOIl bianco si associa a sensazioni di calma, equilibrio purezza, pulizia e sicurezza. Il grigio, nei suoi toni più neutri, può rappresentare raffinatezza e sobrietà. Troppo grigio può trasmettere demoralizzazione o nullità.
GIALLO / ARANCIONEColori dell’ottimismo e dell’allegria. Il giallo può innescare un senso di attenzione o di ansia: può spingere gli acquirenti impulsivi a comprare. Tuttavia crea difficoltà di lettura sui supporti.
ROSSOGenera stimolazione fisica nel corpo umano, fa aumentare la pressione sanguigna e l’appetito. Crea senso di urgenza.
VERDEIl colore della tranquillità, della salute e della natura. Stimola l’armonia e favorisce l’equilibrio mentale che porta risolutezza e chiarezza di pensiero. Trasmette calma ed efficacia. Utilizzato da aziende ecologiche o di prodotti biologici o farmaceutici.
VIOLAIl colore della fantasia, della regalità e del lusso. Utilizzato spesso dai marchi di cosmesi e del fashion, trasmette alta qualità, esclusività, signorilità.
BLUIl colore dell’affidabilità per eccellenza. È in grado di stimolare una forza tranquilla, adatto per comunicare produttività. Molte aziende lo usano nel logo per promuovere fiducia e stabilità. Finance, assicurazione, banking, automotive, aziende informatiche sono tutti mercati adatti al colore blu.
NEROIl colore del lusso per eccellenza. Della potenza e dell’autorevolezza. Anche il nero è utilizzato in moltissimi loghi di abbigliamento o automobili.

Perché valutare con attenzione il proprio logo aziendale?

Poter scegliere con cognizione di causa il proprio logo aziendale significa progettare correttamente la propria presenza nel mercato.

Scegliere uno stile, un colore, un payoff 1, significa dare forma a un messaggio verso il proprio cliente.

1 Il payoff è la breve frase posta sotto il marchio che serve a specificare l’identità di una azienda con poche parole.
Ad esempio? “Nike: just do it“, “Mc Donald’s: I’m loving it“, “Adidas, impossible is nothing“, “Redbull ti mette le ali“.

logo aziendale payoff Facile Web Marketing Nicola Onida

Se vuoi entrare nel mercato (ed essere visibile) dovresti valutare anche questi elementi. Che potrebbero sembrare di poco conto ma che hanno un peso fondamentale nella storia della tua aziende e nell’identificazione del cliente con il tuo brand.

Ci sono persone che al supermercato sanno già dove trovare il prodotto che cercano solo per associazione incondizionata con i colori e le forme del brand.

Perché privare la tua impresa di un logo aziendale professionale e che parla al cliente?

Non importa se la tua azienda è una multinazionale o sta muovendo i suoi primi passi. Oggi è indispensabile per tutti avere una identità aziendale ben definita. Inizia dal logo.


Grazie per aver letto il mio articolo sull’importanza del logo aziendale.

Hai qualche altra considerazione da aggiungere? Parliamone!

Puoi commentare l’articolo qui sotto oppure scrivermi su LinkedIn o Facebook.
Hai bisogno di servizi di scrittura per la tua azienda? Contattarmi su questa pagina.

Ti auguro una buona giornata!

Lascia un commento

Stai dimenticando qualcosa?

Guida pratica al Blog Aziendale importanza articolo blog

Scarica GRATIS l’ebook Guida Pratica al Blog Aziendale!
Inserisci la tua email qui sotto per riceverlo subito.