Marketing e Comunicazione: sai guardare oltre la classica etichetta?

Marketing e comunicazione sono la stessa cosa? In questo articolo ti guido attraverso le basi per imprenditori e professionisti che vogliono promuovere un prodotto o servizio. Approfondisci le tecniche innovative e scopri come possono arricchire la tua attività.

Cosa trovi in questo articolo:

Benvenuto nel mondo dinamico di marketing e comunicazione, dove l’integrazione delle due discipline è essenziale per il successo di un progetto di business. 

Io sono Nicola Onida, esperto in marketing e comunicazione e fondatore di Facile Web Marketing, uno dei blog più conosciuti in Italia sul digital marketing e la comunicazione online. Oggi ti guiderò attraverso i segreti di questa potente sinergia: marketing e comunicazione. 

Nel panorama attuale, comprendere cosa si fa in marketing e comunicazione e come queste aree si influenzano reciprocamente è cruciale per ogni marketing manager, brand manager, imprenditore e responsabile aziendale. 

Insieme, esploreremo non solo le fondamenta teoriche ma anche le applicazioni pratiche, per aiutarvi a posizionare efficacemente la vostra attività nel mercato e utilizzare il vostro budget di marketing in modo ottimale.

Marketing e Comunicazione definizione e distinzione

Il marketing e la comunicazione sono due pilastri fondamentali per ogni azienda che aspira al successo nel proprio mercato. 

Iniziamo col definire il Marketing: è la scienza di esplorare, creare e consegnare valore per soddisfare le esigenze del mercato generando un profitto. Il marketing identifica bisogni e desideri inespressi, concentrandosi su strategie per influenzare il comportamento dei consumatori. 

I 3 tipi di Marketing

Il marketing si divide in tre categorie fondamentali, ciascuna con un ruolo distinto ma complementare.

  1. Il Marketing Analitico si concentra sull’analisi dei dati di mercato, esaminando la concorrenza, il contesto competitivo, il comportamento dei clienti, e individuando nuovi segmenti di mercato potenziali. Questa tipologia di marketing è cruciale per comprendere a fondo l’ambiente in cui opera l’azienda.
  2. Il Marketing Strategico. Che cos’è il marketing strategico? Ha il compito di delineare un piano complessivo, programmando le attività aziendali per raggiungere gli obiettivi prefissati. Questo tipo di marketing coinvolge non solo il reparto marketing, ma anche altri dipartimenti come vendite e acquisti, per una strategia integrata.
  3. Infine, il Marketing Operativo è l’attuazione pratica di questo piano strategico. Questa fase gestisce le decisioni quotidiane necessarie per implementare efficacemente la strategia pianificata, rendendo concrete le idee e gli obiettivi del marketing strategico.

Secondo le parole di Giancarlo Pallavicini, il padre del marketing come oggi lo conosciamo, questo è “il processo sociale e manageriale diretto a soddisfare bisogni ed esigenze attraverso processi di creazione e scambio di prodotto e valori”.

Tuttavia la gran parte delle persone vede il marketing come qualcosa di cui aver timore. Forse perché capiscono che al giorno d’oggi, una grossa percentuale sulla vendita di un prodotto o servizio è proprio determinato dal marketing.

Il cliente non è più così “ingenuo” come un tempo. Come dice bene Seth Godin, “Il marketing non è più una questione di cosa sai produrre, ma di quali storie sai raccontare”. E che cos’è il racconto di una storia se non una forma creativa di comunicazione?

La comunicazione, invece, è il processo di condivisione di informazioni per costruire relazioni e promuovere idee, prodotti o servizi. È un elemento essenziale che supporta le attività di marketing, agendo come voce dell’azienda.

I 7 parametri della corretta Comunicazione Aziendale

La comunicazione aziendale efficace richiede il rispetto di sette parametri fondamentali. 

  1. Deve essere completa, fornendo tutte le informazioni utili e anticipando domande o dubbi. 
  2. Deve essere concisa: le informazioni devono essere chiare e dirette, senza ridondanze. 
  3. La considerazione del target di riferimento: è essenziale modulare il messaggio in base alle specifiche esigenze e sensibilità del pubblico. 
  4. La concretezza assicura che il messaggio sia basato su dati e fatti verificabili. 
  5. La cortesia nel trattare diversi target mostra rispetto e sensibilità. 
  6. La chiarezza del messaggio ne facilita la comprensione e la memorizzazione. 
  7. Infine, la correttezza formale e sintattica è fondamentale per mantenere l’integrità e la reputazione del brand.

Per chi si occupa di marketing e comunicazione, è fondamentale non solo identificare e creare messaggi efficaci ma prima di tutto studiare e fare ricerca sullo spazio di riferimento del proprio mercato e comprendere i canali migliori per raggiungere il proprio pubblico. Studiare cosa si fa in marketing e comunicazione significa immergersi in una varietà di materie, dalla psicologia del consumatore alla strategia digitale, tutte focalizzate su come costruire e mantenere relazioni forti con i clienti e il mercato.

Che differenza c’è tra Marketing e Comunicazione

Spesso, nel linguaggio comune, marketing e comunicazione vengono confusi come sinonimi. Ma rappresentano due concetti distinti

  1. Il marketing si occupa di far incontrare offerta e domanda, rendendo un’azienda, un prodotto o un servizio noti al pubblico, differenziandoli dai competitor. 
  1. La comunicazione, specie quella d’impresa, agisce come la parte operativa del marketing. Attraverso linguaggi e codici visivi, comunica al pubblico, innescando i processi di acquisto e esercitando una forza persuasiva sugli acquirenti. 

È questa combinazione di marketing e comunicazione che guida la scelta dei consumatori verso un prodotto o servizio, lasciando un’impronta duratura nella loro memoria.

marketing e comunicazione Identikit Imprenditore di Successo Nicola Onida Facile Web Marketing
Il mio faccione non riesce a spiegare che cos’è il marketing. Ma in questo libro è possibile leggere un breve capitolo in cui ho provato a racchiuderne l’essenza del marketing e della comunicazione.

Che relazione c’è tra Marketing e Comunicazione?

Il marketing e la comunicazione sono intimamente connessi. L’efficacia del marketing dipende da un piano di marketing e comunicazione ben strutturato, che non solo identifica ma racconta efficacemente i valori e le offerte dell’azienda. Questo approccio non solo crea un legame con i clienti attuali, ma facilita anche l’ingresso di nuovi potenziali consumatori, aumentando la Brand Reputation e rafforzando la presenza sul mercato.

L’intersezione tra marketing e comunicazione emerge dove le strategie di marketing prendono vita attraverso messaggi comunicativi efficaci

Ad esempio, considera una campagna pubblicitaria: qui, il marketing identifica il target e le strategie di posizionamento del prodotto, mentre la comunicazione si concentra sulla creazione di annunci che risuonano con quel pubblico. Nel marketing e nella comunicazione aziendale è fondamentale che i messaggi siano chiari, coerenti e allineati con gli obiettivi aziendali.

Altro esempio pratico è la gestione dei social media. Nei social, le tattiche di marketing e comunicazione collaborano per creare contenuti che non solo promuovono prodotti o servizi, ma instaurano anche un dialogo con i clienti, costruendo una relazione di fiducia e lealtà. Questo è particolarmente rilevante per chi si occupa di marketing e comunicazione poiché deve bilanciare la promozione con l’engagement genuino.

In ambito universitario, quando si parla di economia, marketing e comunicazione, gli studenti apprendono come queste aree lavorino insieme per raggiungere obiettivi finanziari comuni. Le materie studiate spaziano dalla psicologia del consumatore alla strategia di branding, tutte focalizzate su come il marketing può usare la comunicazione per influenzare positivamente il pubblico.

Come Comunicazione e Marketing si intrecciano tra loro?

Sono parecchio lontani quei tempi in cui il miglior panificio del paese poteva accaparrarsi tutta la clientela possibile nel raggio di chilometri. Sono passati anni luce da quando il profumo del pane appena sfornato e la buona reputazione del fornaio erano sufficienti a garantire un afflusso quasi ininterrotto di clientela.

Oggi se quel fornaio non racconta la sua storia in ogni singola pagnotta che vende, ahimè viene presto surclassato da brand che sanno come cucire una favola attorno al loro servizio.

Da poco ho scoperto una splendida citazione che racchiude perfettamente il senso del marketing. O almeno come io lo intendo.

E recita così:

Potete portare un cavallo all’abbeveratoio, ma non potete costringerlo a bere: il bere è faccenda sua. Ma se anche avesse sete, il cavallo non può bere se non lo portate all’abbeveratoio: portarcelo è faccenda vostra.”

Sono parole di Gregory Bateson, antropologo britannico, riprese nel capolavoro della comunicazione Farsi Capire, della professoressa Annamaria Testa.

La citazione, riesce a dare immediatamente un’immagine metaforica piuttosto chiara del compito di chi fa marketing e comunicazione d’impresa.

E non è quello di costringere una persona a fare una determinata azione. Anche perché in questo modo usciremo completamente dagli schemi democratici della scelta.

Ma è quello di costruire il dialogo più efficace, che permette al consumatore di dire “Questo è esattamente ciò di cui avevo bisogno!”.

Bateson con la sua metafora del cavallo, è riuscito a illustrare l’essenza della persuasione senza troppi giri di parole. Un concetto spesso sdoganato nel marketing e facilmente ricondotto alla manipolazione, ma c’è poco di cui scandalizzarsi: se andiamo a indagare le radici della persuasione, questa è presente nella cultura occidentale fin dai tempi degli Antichi Greci e fu perfezionata dai grandi oratori Romani.

E sono convinto che sia ancora questo concetto la carta vincente del (vero) marketing. Non sono il numero dei like su un post. Il totale delle visualizzazioni di un video. L’ammontare del numero dei follower che seguono un profilo social o un account.

Questi, checché se ne dica, restano dei numeri. Utili solo a compiacere chi ama farsi lustro delle misure. Col tempo i numeri sono destinati a cambiare. Possono crescere sì, così come possono precipitare vertiginosamente.

Storia del Marketing e della Comunicazione: come sono cambiati fino a oggi

Negli ultimi 50 anni, marketing e comunicazione hanno subito una metamorfosi radicale. Dalle strategie di marketing tradizionali degli anni ’70, incentrate su stampa, radio e TV, siamo passati a un’era digitale dove Internet e i social media dominano la scena. L’avvento del digitale ha rivoluzionato non solo il modo in cui le aziende comunicano, ma anche la velocità e la personalizzazione dei messaggi. 

Oggi il marketing è più interattivo, misurabile e orientato ai dati, focalizzando sempre più sull’engagement e l’esperienza utente personalizzata. In un’era digitale in rapida evoluzione, marketing e comunicazione stanno vivendo trasformazioni rivoluzionarie. L’ingresso di Internet e del Web ha segnato un cambiamento significativo nella comunicazione per il marketing, spostando l’attenzione dai canali tradizionali a quelli digitali. 

I nuovi processi di marketing a distanza, come il Content Marketing, i social media e l’e-mail marketing, sono diventati strategie di web marketing irrinunciabili. Questi strumenti digitali hanno reso possibile una comunicazione più diretta e personalizzata con il pubblico, permettendo alle aziende di costruire relazioni più solide con i clienti.

Allo stesso tempo, il nuovo marketing e la nuova comunicazione hanno aperto la strada a innovazioni nel campo della ricerca e sviluppo del business. L’analisi dei dati, la personalizzazione e l’Intelligenza Artificiale stanno plasmando strategie di marketing sempre più sofisticate, consentendo alle aziende di anticipare le esigenze dei clienti e di offrire esperienze altamente personalizzate. L’ Influencer Marketing e i contenuti generati dagli utenti (UGC) stanno guadagnando popolarità, sfruttando la potenza della raccomandazione peer-to-peer per aumentare l’engagement e la fedeltà al brand.

Il Consulente di Marketing e Comunicazione

L’importanza di un consulente esperto in marketing e comunicazione è fondamentale per sostenere nel tempo il valore del brand. La sua competenza nell’uso degli strumenti e dei canali di comunicazione giusti può trasformare significativamente l’immagine aziendale, ampliando il portfolio clienti e incrementando il volume di affari.

Come consulente, sei il timoniere che guida le aziende attraverso le acque turbolente del mercato. Le tue responsabilità spaziano dall’analisi delle tendenze di mercato alla creazione di strategie di comunicazione innovative. Sei il maestro d’orchestra che armonizza varie tecniche e strumenti per raggiungere obiettivi di business specifici. Il tuo sapere non è solo teorico; deve essere arricchito dall’esperienza pratica e dalla capacità di adattarsi ai cambiamenti del mercato.

Competenze del Consulente Marketing e Comunicazione

Le competenze richieste in questo campo sono molteplici. 

  • Capacità analitica: come consulente, devi essere in grado di interpretare i dati di mercato e tradurli in strategie efficaci. 
  • Abilità comunicative. Non si tratta solo di parlare o scrivere bene; devi saper trasmettere idee complesse in modo semplice e convincente, sia a team interni che a clienti esterni. 
  • Conoscenza tecnica è essenziale, specie nell’era digitale: SEO, analytics, social media marketing sono solo alcune delle aree che devi padroneggiare.

Il tuo impatto sul business è tangibile. Con le tue strategie, puoi trasformare una piccola impresa in un brand riconosciuto, o aiutare una grande azienda a riconquistare la fiducia dei consumatori. Sei un cambiavalute nel mondo del business, capace di trasformare le sfide in opportunità e i dati in oro.

Non meno importante è la tua capacità di rimanere sempre aggiornato sui trend e le innovazioni. Il mondo del marketing e della comunicazione è in costante evoluzione, e tu sei lì, in prima linea, pronto a sperimentare nuove tecniche e strumenti. Dall’intelligenza artificiale al neuromarketing, la tua curiosità e la tua sete di conoscenza sono il carburante che alimenta la tua crescita professionale e quella dei tuoi clienti.

Come consulente di marketing e comunicazione, sei un mix unico di analisi dei dati, strategia, comunicazione e innovazione. La tua abilità nel combinare questi elementi è ciò che rende il tuo ruolo non solo cruciale, ma anche estremamente gratificante.

Quanto guadagna un Consulente di Marketing e Comunicazione?

Parliamo di quanto guadagna un consulente di marketing e comunicazione in Italia. La professione si colloca in un ambito dinamico e in continua evoluzione, con retribuzioni che riflettono il valore e l’importanza di questa figura nel panorama aziendale. Oggi il reddito annuo medio per un consulente di marketing e comunicazione si aggira intorno ai 13.200 €, che si traduce in circa 1.100 € mensili o 6,5 € all’ora. Questi numeri, tuttavia, sono solo la punta dell’iceberg.

La variabilità degli stipendi dipende da diversi fattori, come l’esperienza, il livello di istruzione, e soprattutto, la localizzazione geografica. Alcune regioni italiane, come Bari, Marcianise (CE), e Venezia, mostrano retribuzioni più elevate, riflettendo la domanda di mercato e il costo della vita in queste aree. È interessante notare come queste cifre siano il frutto di un’attenta analisi del mercato del lavoro, basata su dati reali e offerte di lavoro correnti.

La carriera di un consulente di marketing e comunicazione non è solo una questione di numeri. È un percorso che richiede passione, dedizione e un impegno costante nell’aggiornamento professionale. Con l’avanzare dell’esperienza e l’acquisizione di nuove competenze, le possibilità di crescita salariale sono notevoli, rendendo questa professione non solo stimolante dal punto di vista intellettuale ma anche gratificante in termini economici.

Come si diventa Consulenti di Marketing e Comunicazione?

Diventare un consulente di marketing e comunicazione è un percorso entusiasmante che unisce creatività e analisi. Per iniziare, è fondamentale una formazione solida, preferibilmente in campi come marketing, comunicazione, business o pubblicità. 

Molte università offrono corsi specifici che coprono ampiamente questi argomenti, da strategie di marketing digitale a tecniche di comunicazione efficaci. È essenziale arricchire il proprio curriculum con esperienze pratiche, come stage o lavori part-time nel settore. La conoscenza delle ultime tendenze digitali, il dominio di strumenti di analisi dei dati e la capacità di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato sono competenze chiave. Partecipare a workshop, seminari e corsi di aggiornamento può fornire un vantaggio competitivo significativo. Costruire una rete di contatti professionali (ad esempio a partire da LinkedIn) e sviluppare soft skills, come la capacità di negoziazione e la gestione del tempo, sono aspetti cruciali per il successo in questo ruolo dinamico e sfidante.

Come scegliere un Consulente Marketing e Comunicazione?

Scegliere il giusto consulente di marketing e comunicazione è un processo che unisce intuizione e analisi. Un consulente di spicco in questo campo non si limita a superficiali scansioni di mercato; si immerge in ricerche approfondite, ispeziona le esigenze del brand, il mercato e il suo pubblico di riferimento. Questo approccio approfondito permette al consulente di padroneggiare sia le tecniche di Inbound Marketing, incentrate sulla creazione di contenuti che attirano i clienti, sia quelle di Outbound Marketing, più dirette e aggressive.

Il vero maestro in questo campo, tuttavia, è colui che sa come amalgamare questi due mondi in un’efficace strategia omnichannel. In questa visione integrata, ogni canale di comunicazione – dai social media ai tradizionali media stampati – lavora in sinergia per rafforzare la presenza del brand e garantire la sua longevità. Questo approccio non solo aumenta la visibilità del brand, ma assicura anche che il messaggio raggiunga il pubblico in modi più significativi e personalizzati.

Un aspetto cruciale che un consulente di marketing e comunicazione non può trascurare è l’etica. Nel nostro mondo iperconnesso e sempre più consapevole, le strategie di marketing devono essere sostenibili e rispettose dei valori sia dell’azienda che del consumatore. Un consulente di alto livello non si limita a vendere un prodotto; costruisce una narrazione che risuona con l’etica e i valori del pubblico, garantendo che ogni campagna non solo raggiunga il suo obiettivo, ma lo faccia in modo responsabile e rispettoso.

In pratica, il consulente di marketing e comunicazione ideale è colui che coniuga competenza tecnica, sensibilità etica e una visione strategica, capace di adattarsi e governare il dinamico ecosistema del marketing moderno. Questo non è solo un asset per l’azienda, ma un vero e proprio partner strategico nel viaggio verso il successo e la rilevanza nel mercato odierno.


Ti ringrazio per la lettura di questo articolo. Qui altri 3 argomenti che potrebbero interessarti:

Se lo ritieni un contenuto di valore, condividilo con la tua cerchia di contatti sui social, oppure lascia qui sotto un commento per arricchire il dibattito con la tua considerazione personale.

Ogni volta che mi impegno nella stesura di un blog post, lo faccio per tutti i lettori come te che sono interessati a ricevere utili consigli sul digital marketing.

Ti basta copiare la URL e incollarla su Facebook, Instagram, Twitter, YouTube, ecc. oppure usare le icone social che trovi qui sotto. Se hai domande, sono a tua disposizione per rispondere. Grazie di cuore.

Ti auguro una buona giornata!

Grazie per aver letto l'articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi è Facile Web Marketing

Nicola Onida

Nicola Onida

Ho fondato Facile Web Marketing nel 2017. Mi occupo di Digital Marketing, scrittura per il web e strategie di crescita Online per aziende, PMI e professionisti.

Scopri chi sono

Come posso aiutarti

Gestione-Blog-Aziendale-Banner-richiedi-consulenza-Nicola-Onida-Facile-Web-Marketing-SEO-copywriting

Guest Blogging

Possiamo aiutarci scrivendo articoli di valore tu per il mio blog e io per il tuo? Scrivimi! Iniziamo da subito a collaborare.

Ricevi 1 volta al mese un approfondimento su Digital Marketing e SEO.

Iscriviti alla Newsletter

Cerca un argomento

ACCADEMIA
di MARKETING

CORSO DI

Business Marketing

La prima Accademia di Innovazione e Strategia nel marketing moderno pensata per imprenditori e dirigenti d’azienda.

Prima Edizione: Alessandria