Strategia Facebook, 8 cose che devi assolutamente evitare di fare con la tua pagina

Sei alle prese con la tua strategia Facebook o semplicemente stai iniziando a gestire la pagina Facebook della tua attività?

Questo è il post che fa per te!

Impostare correttamente una strategia Facebook per la tua attività professionale ti darà qualche soddisfazione seguendo questi consigli. Pochi minuti di lettura di aiuteranno a evitare problemi ben più grossi con il tuo business su Facebook.

Strategia Facebook, cosa devi sapere prima di iniziare

Partiamo da questo presupposto. Facebook è un luogo divertente per connettersi con gli amici, entrare in contatto e condividere la nostra visione del mondo.

Nei limiti della legalità, puoi pubblicare qualunque cosa desideri sul tuo account personale.

A chi non piace scorrere il proprio feed ed essere parte attiva del proprio gruppo Facebook o della propria cerchia di amicizie?

Quando si tratta di utilizzare Facebook per il tuo business è diverso.

Usare una strategia su Facebook significa che devi progettare meglio il tuo modo di comunicare con le persone.

Una strategia Facebook richiede molta attenzione, studio del target, abitudini e attività dai contatti che vuoi raggiungere sul social.

Per raggiungere i tuoi obiettivi di strategia Facebook ci sono alcune cose che non dovresti fare sulla piattaforma social più conosciuta al mondo.

Strategia Facebook, 8 cose da tenere sempre a mente

1.  Utilizza una grammatica corretta, in qualunque lingua tu voglia comunicare!

Gli errori grammaticali possono essere un punto debole nella tua strategia Facebook.

Scrivere in modo grammaticalmente scorretto non ti fa apparire sotto una buona luce.

Gli errori grammaticali in una pagina Facebook denotano scarso controllo dei testi. Quando decidi di pubblicare senza aver controllato attentamente il copy, rischi di dare una cattiva impressione a chi legge i tuoi post.

CONSIGLIO per migliorare la strategia Facebook: ricontrolla sempre il testo prima di pubblicare!

Una maggiore riflessione, anche scrivendo via mobile, rallenta la velocità di pubblicazione del post ma produce meno errori.

Il risultato sarà una pagina piacevole da leggere e inattaccabile dal punto di vista ortografico!

Devi assolutamente leggere: Strategia di digital marketing, da dove iniziare?

2. Controlla sempre il dibattito che inizia sulla tua pagina

Mi dispiace dirtelo, ma se hai voluto la bicicletta è il momento di pedalare!

La tua pagina Facebook ti espone necessariamente a piccoli (o grandi) casi di dibattito con i tuoi follower o tra di loro.

Prima che il dibattito si trasformi in vero e proprio flame, ti suggerisco di tenere sempre il polso della situazione e stoppare la discussione prima che diventi troppo tardi arginarla. E mandi in rovina la tua strategia Facebook.

Ciò non significa necessariamente censura!

CONSIGLIO per migliorare la strategia Facebook: se parte un dibattito interessante sulla tua pagina e poi questo si trasforma in un dialogo costruttivo, oppure trascende alcuni toni, il tuo ruolo deve essere sempre di moderazione e controllo.

Il punto non è avere l’ultima parola. Ma non puoi permetterti di abbandonare il ruolo di gestore della pagina.

A volte risolvere una discussione agli occhi dei tuoi fan, può risultare molto più efficace di un’intera campagna di Facebook advertising!

3. Non utilizzare la pagina per esprimere pareri, opinioni e frustrazioni con i clienti.

Spesso lo dimentichiamo, ma la strategia Facebook va oltre il tuo schermo e la tua tastiera.

Un commento o un post fuori luogo, possono avere grosse ripercussioni sul tuo brand e sulla tua webputation.

Evita di esternare pubblicamente le tue considerazioni su un determinato cliente poco raccomandabile, meglio non condividere una situazione che potrebbe influenzare altri contatti o prospect.

CONSIGLIO per migliorare la strategia Facebook: la gestione delle recensioni dei clienti può essere una funzione importante della tua pagina Facebook. A patto di tenere un profilo alto e non scendere in discussioni inutili.

Non è facile sicuramente, ma considera che agli altri clienti interessano i tuoi prodotti, non i tuoi commenti sulla qualità del cliente precedente.

4. Avere una strategia editoriale con una pianificazione

Questo è un consiglio per i più esperti di strategia Facebook.

Se hai intenzione di costruire la tua pagina Facebook con serietà e organizzazione non puoi non avere un piano editoriale o anche una semplice linea editoriale.

Una linea editorile è un’idea precisa che l’editore – in questo caso tu con la tua pagina – ha (o dovrebbe avere) delle cose che intende pubblicare e di quelle che proprio no.

CONSIGLIO per migliorare la strategia Facebook: prima di partire, è importante avere chiari gli obiettivi della tua pagina Facebook e le risorse a disposizione. In termini di budget, ma anche di materiali creativi, tempo, risorse umane, ecc.

In modo da saper scegliere la tipologia di inserzione adatta, strutturare i post, ottimizzare i risultati dell’advertising e delle sponsorizzazioni.

Devi conoscere quali argomenti saranno al centro della comunicazione della tua pagina Facebook. Con quale frequenza essi saranno pubblicati, con quale tone of voice, ecc. 

La linea editoriale ti aiuta a non smarrirti, a tenere fede alla tua visione e a non pubblicare le prime cose che passa il convento.

Ho trovato questa utilissima infografica su strategia Facebook che può aiutarti con alcuni preziosi suggerimenti su come dovrebbero essere i tuoi contenuti sulla tua pagina Facebook:

strategia facebook infografica Facile Web Marketing Nicola Onida

5. Non aggiungere contatti a caso

Una delle peggiori attività che puoi fare per la tua strategia Facebook!

Aggiungere contatti che non conosci solo per far aumentare il numero di amici è una procedura fortemente sconsigliata. Nonché improduttiva per la Facebook strategy.

Eppure capita spesso. Ricevi una richiesta d’amicizia da una persona che non conosci ma che ha diversi amici in comune con te, non ci pensi su due volte e la accetti. Per poi invitarla a mettere mi piace sulla tua pagina.

Hai appena commesso un errore.

Prima di tutto hai dato accesso a tutte le informazioni contenute sul tuo profilo privato ad una persona che non conosci: post, dati personali e foto.

Inoltre, fai lo stesso con i tuoi amici che hanno selezionato l’opzione “mostra agli amici degli amici”, esponendo anche le loro informazioni personali.

Molti sprovveduti aggiungono una grande quantità di persone appartenenti allo stesso network, guadagnando in questo modo “credibilità” ad ogni amico in comune che ottengono.

Quanto pensi che possa essere utile alle tue vendite e alla tua brand authority questo nuovo contatto sconosciuto?

CONSIGLIO per migliorare la strategia Facebook: lascia perdere le vanity metrics. Fai crescere i tuoi fan in maniera naturale. Se questo richiede impegno, è un altro discorso. Ma sarà più facile far acquistare i tuoi prodotti a persone realmente interessate a quello che fai.

6. Non utilizzare “Metti in evidenza il post”

Parliamo di Facebook advertising.

Quante volte Facebook ti dice che il post che hai pubblicato recentemente sta ottenendo risultati migliori degli altri pubblicati nei giorni scorsi? Perché non metterlo in evidenza?

Aspetterei prima di farlo!

Prima verifica i dati sul tuo Facebook Business Manager. Questo è quello che distingue una gestione professionale delle Ads da una amatoriale.

Quel tasto che ti spinge a comprare advertising sotto ai tuoi post non ti permette di avere tutte le funzionalità che hai invece in Gestione Inserzioni o Facebook Business Manager.

Selezione del target, ricerca degli interessi per keywords, composizione del pubblico simile, ecc.

CONSIGLIO per migliorare la strategia Facebook: prima di spendere dei soldi su Facebook acquisisci qualche conoscenza su come fare campagna sponsorizzate a pagamento. E farle funzionare

7. Aggiorna gli album fotografici se rappresentano prodotti

Tecnica molto spesso ignorata in una strategia Facebook.

Un controllo periodico evita di mantenere online prodotti non più disponibili.

Stessa cosa se hai in vendita prodotti con applicazioni Facebook.

CONSIGLIO per migliorare la strategia Facebook: controlla sempre che il prodotto sia aggiornato, disponibile e pronto per la consegna.

I tuoi fans apprezzeranno il tuo ordine e la cura della tua vetrina!

8. Non sottovalutare l’analisi dei dati

Lo so, è una cosa noiosissima.

Tuttavia dietro una buona analisi sui dati si cela il successo della tua campagna di Facebook advertising.

Sulla base degli obiettivi, analizza le metriche importanti per la tua campagna e tieni in considerazione i risultati passati, ti aiuteranno ad affinare i prossimi investimenti e raggiungere click-through rate sempre migliori!

Per concludere

Le azioni che portano a una cattiva gestione di una pagina Facebook sono tante. In questo post ho riassunto quelle più importanti e decisive per il successo della tua strategia di marketing su Facebook.

Hai qualche suggerimento che vorresti aggiungere al mio post? Scrivimi nei commenti! ?


Ti ringrazio per la lettura di questo articolo, ti chiedo solo un ultimo favore!

Ogni volta che mi impegno nella stesura di questi articoli lo faccio per tutti i lettori come te che sono interessati a ricevere utili consigli.

Ma avere un blog e mantenerlo porta via tanto tempo, per questo la più grande soddisfazione per me è ricevere condivisioni e commenti di critica positiva (e negativa)!

Per questo ti chiedo se puoi condividere l’articolo con la tua opinione al riguardo sui tuoi canali social (anche email, se ti va).

Ti basta copiare la URL e incollarla su Facebook, Instagram, Twitter, YouTube, ecc.

Se hai domande, sono a tua disposizione per rispondere.

Ti auguro una buona giornata!?

Ti piace questo post? Condividilo!

Lascia un commento